Premiato padiglione Santa Sede

MILANO - Premiata anche Caritas per Refettorio Ambrosiano e Cena Sospesa

(ANSA) - MILANO, 27 OTT - Il Padiglione della Santa Sede è stato riconosciuto come quello che meglio ha centrato il tema Expo. Questo il risultato di un sondaggio promosso on line tra i soci dell'Unione Artigiani e reso noto durante il convegno organizzato dall'associazione per i 70 anni di fondazione. Il padiglione della Santa Sede ha sviluppato il doppio significato del cibo come nutrimento materiale e spirituale dell'uomo, ponendo al centro il mistero dell'Eucarestia interpretato dai grandi artisti, Tintoretto e Rubens, e il tema della condivisone interpretato da un tavolo interattivo. Caritas invece per i due progetti il Refettorio Ambrosiano e Cena Sospesa ha ricevuto il riconoscimento della Federazione Italiana Pubblici Esercizi. Il Refettorio Ambrosiano, grazie a Massimo Bottura e agli altri chef che hanno partecipato al progetto, ha trasformato le eccedenze alimentari prodotte dal sito espositivo in cibo di qualità per le persone in stato di bisogno, recuperando complessivamente 15 tonnellate. Con Cena Sospesa, invece, le donazioni dei clienti raccolte nei 28 ristoranti di Milano che hanno aderito all'iniziativa hanno permesso alla Caritas Ambrosiana di distribuire in un mese 1.300 buoni pasto da 5 euro a persone colpite dalla crisi economica e impegnate in corsi di riqualificazione professionale. Ricevendo il premio dalle mani del presidente della Camera di Commercio Carlo Sangalli, il vicedirettore di Caritas Ambrosiana Luciano Gualzetti ha ricordato che "la Chiesa ha aderito ad Expo per portare la voce di chi ha difficoltà e che ogni giorno cerca di aiutare con diverse iniziative. Refettorio Ambrosiano e la Cena Sospesa destinate entrambe a continuare oltre l'esposizione".(ANSA).

News

Al padiglione Santa Sede il premio "Awda", dedicato alle donne designer

Al padiglione Santa Sede il premio "Awda", dedicato alle donne designer

Ancora riconoscimenti per la qualità del padiglione della Santa Sede. Questa volta arriva dall'Aiap, l'associazione italiana design della comunicazione visiva, che ha assegnato nei giorni scorsi il …