Due milioni di visitatori. Tutti i numeri della Chiesa in Expo Milano 2015

Due milioni di visitatori. Tutti i numeri della Chiesa in Expo Milano 2015

Superati due milioni di presenze nei padiglioni della Chiesa in Expo Milano 2015: 1,8milioni gli ingressi al Padiglione della Santa Sede e 250mila hanno varcato la soglia dell’Edicola Caritas.

Nel corso dei sei mesi dell’Esposizione Universale il padiglione della Santa Sede ha organizzato 12 eventi culturali, alla presenza dei massimi esponenti della comunità ecclesiale, delle istituzioni nazionali e del mondo scientifico. Primo fra tutti il National Day dell’11 giugno, che ha visto la presenza del commissario del Padiglione il cardinale Gianfranco Ravasi, seguito dalla presentazione dell’Enciclica di Papa Francesco con l'Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, agli eventi della CEI con il cardinale Angelo Bagnasco e monsignor Nunzio Galantino, alla vista a Expo del Segretario di Stato Vaticano cardinale Pietro Parolin, fino ai diversi incontri e convegni promossi dai partner scientifici del Padiglione, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma e Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Per la gestione del padiglione sono stati impegnate complessivamente 150 persone tra guide, team leader, custodi, addetti all’accoglienza (personale in gran parte volontario), che si sono alternati in questi mesi e hanno fatto sentire protagonista ogni visitatore, accompagnandolo nella visita.

All’interno del Padiglione è stata inoltre promossa, seguendo le indicazioni di Papa Francesco, una raccolta fondi per sostenere soprattutto le donne e i bambini presenti nei campi profughi dell’area mediorientale. Grazie alla generosità dei visitatori sono stati raccolti 150mila euro.

Nel padiglione non si è svolta alcuna attività commerciale, né si sono venduti cibi o bevande. È stato comunque possibile avere un ricordo della visita al Padiglione della Santa Sede: all’uscita ai visitatori veniva offerto un magnete con l'effige di Papa Francesco: 1 milione i magneti distribuiti, oppure l’Enciclica “Laudato Si'” di Papa Francesco in italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo. Sono 10mila le encicliche diffuse con il corrispettivo di un’offerta.

La Chiesa in Expo si è dotata anche di un mensile free-press, NoiExpo, realizzato da Avvenire e Famiglia Cristiana con l’Ufficio comunicazione Chiesa in Expo per approfondire i temi dell’Esposizione Universale e per raccontare la presenza della Chiesa a Expo. 5 numeri da 40 pagine formato tabloid, stampati ognuno in 500 mila copie e distribuiti gratuitamente al padiglione della Santa Sede, all’Edicola Caritas, nelle parrocchie, nei pressi delle principali stazioni della metropolitana di Milano.

Il profilo ufficiale Twitter del Padiglione è stato seguito da oltre 2.200 follower.

Video

Guarda il Video foto di Luca Catalano Gonzaga

Ferite del cuore, ferite del pianeta: la parete fotografica

Un'onda di storie, sguardi, volti, accoglie il visitatore del Padiglione della Santa Sede all'Expo Milano 2015 nella prima parete, la parete fotografica. E' l'onda del tempo che passa, l'onda …